La pulizia quotidiana della macchina da caffè

 

 

La pulizia quotidiana della macchina da caffè

Anche se di basilare importanza per un buon prodotto in tazza, la pulizia quotidiana della macchina da caffè è uno degli aspetti più sottovalutati quando si parla di qualità del caffè. Ecco perché è indispensabile seguire alcune regole di base.

Si può evitare di rimuovere il calcare da una macchina da caffè professionale se fornita di un impianto di fi ltraggio adeguato. Meglio che quest’operazione sia eseguita in un’offi cina, ma la pulizia quotidiana dovrebbe comprendere anche il cosiddetto gruppo di erogazione che si occupa della procedura d’infusione. Prima di tutto, con il fi ltro cieco si opera un lavaggio, se necessario utilizzando una polvere pulente speciale. I gruppi erogatori si puliscono togliendo prima il portafi ltro, poi introducendo il portafi ltro cieco e incorporandolo sulla macchina. Infi ne, si attiva a più riprese il gruppo erogatore in modo che vada in pressione. Dopo diverse fasi di lavaggio, il portafi ltro viene aperto leggermente e il gruppo erogatore nuovamente attivato. Così, l’acqua scorre nel gruppo erogatore e lava via i resti di polvere di caffè che sono veicolati nella guarnizione del gruppo. In alternativa, questa procedura può essere eseguita con una piccola spazzola apposita. Anche il portafiltro dovrebbe essere deterso internamente e in modo delicato, ma bisogna fare attenzione a non danneggiare la lega. Infi ne, è il momento di pulire la bacinella, lavare lo scarico con acqua calda e la lancia del vapore. Se il beccuccio della lancia s’intasa, oppure si danneggia, non si può scaldare il latte né ottenerne la schiuma. Ora, la macchina del caffè è pronta per riprendere il proprio lavoro!

La pulizia della macchina di caffèLa pulizia della macchina di caffèLa pulizia della macchina di caffè
La pulizia della macchina di caffèLa pulizia della macchina di caffèLa pulizia della macchina di caffè

FAQ per la pulizia della macchina del caffè

1. Pulire quotidianamente la macchina del caffè è davvero necessario?
Sì, perché si devono rimuovere i cosiddetti grassi del caffè.

2. Per quale ragione si devono rimuovere questi grassi?
Il grasso di caffè bruciato si ossida e si decompone, così lo strato di grasso diventa rancido. Ciò infl uisce negativamente sul gusto e il caffè assume un sapore amaro e un odore sgradevole.

3. Cosa accade se non si pulisce la macchina oppure se la si deterge con prodotti inappropriati?
Le conseguenze variano dall’acqua acida al gusto sgradevole, ma anche l’impossibilità di fare la crema.

4. Possono trovarsi dei batteri nella macchina?
Sì, se l’acqua resta a lungo specialmente nei condotti in silicone, si possono sviluppare rapidamente dei batteri che rendono acida l’acqua e danno origine a depositi di muffa.

5. E le conseguenze del calcare?
Il calcare si deposita nella macchina, intasa i condotti e diminuisce la temperatura.

6. È necessario pulire anche il macinacaffè?
Sì, anche la tramoggia dei grani e il dosatore devono essere detersi regolarmente per rimuovere il grasso del caffè, che ne rende rancido il gusto.

indietro top