Metodi di raccolta

Il frutto dell’albero del caffè necessita di un lungo periodo prima di giungere alla giusta maturazione: le piante del caffè portano i loro frutti appena dopo tre o quattro anni e raggiungono il massimo grado di produttività dopo sei-otto anni. Questo intervallo di tempo è anche infl uenzato dal clima, dal terreno e dalla concimazione.

Queste condizioni rendono l’albero del caffè una pianta particolarmente delicata nella fase di raccolta, operazione che richiede estrema accuratezza, in quanto le drupe, vale a dire i frutti, maturano in tempi diversi. Diversi metodi tradizionali di raccolta garantiscono o meno il buon esito dell’operazione. Il picking, il procedimento più dispendioso, prevede la raccolta a mano: ciò garantisce che esclusivamente le drupe mature siano effettivamente raccolte e che le altre possano maturare senza essere danneggiate. Prima della lavorazione successiva, le drupe raccolte sono ulteriormente selezionate manualmente, in modo da eliminare quelle che non possiedono il giusto grado di maturazione. Gli svantaggi dovuti all’enorme mole di lavoro e di costi si compensano con la raccolta di un prodotto omogeneo di primissima qualità. Se si procede con il metodo dello stripping, si deve aspettare il momento giusto in cui le piante presentano un numero ragionevole di ciliegie mature. Le drupe sono raccolte interamente a mano dai rami e radunate in teli precedentemente stesi al suolo. Questa procedura è più rapida e meno costosa, ma non assicura una raccolta omogenea e nemmeno evita danni alla pianta. La raccolta meccanica consiste nella cosiddetta “raccolta completa” e ha luogo nelle grandi piantagioni con terreno pianeggiante. Delle spazzole vibranti fanno cadere le drupe che poi sono convogliate in stive con un nastro trasportatore. Questa raccolta rapida e poco dispendiosa, che non obbliga l’agricoltore ad assumere lavoratori stagionali, non si rivela tuttavia ottimale: si raccolgono, infatti, drupe mature e non, senza alcuna distinzione, e la pianta del caffè deve fare i conti con danni importanti.

indietro top